Napoli: studente 20enne tenta suicidio in facoltà

Ha tentato il suicidio cercando di lanciarsi da un parapetto del terrazzo dell'università. Uno studente 20enne iscritto al terzo anno di scienze biologiche è stato però salvato dagli agenti dell'ufficio di prevenzione generale del commissariato di Poggioreale, che sono saliti per cercare di convincere il ragazzo a desistere dalle sue intenzioni. Accanto allo studente c'era un'impiegata amministrativa che stava cercando di convincerlo a non compiere il gesto. A un certo punto sono entrati in azione gli agenti di una volante che lo hanno afferrato per la cintura dei pantaloni e tirato all'interno dell'edificio. Nell'aula dove il ragazzo in mattinata aveva preso parte ad una lezione i poliziotti hanno trovato una lettera in cui il giovane annunciava i motivi del suo suicidio, causa la mancanza di dialogo con i genitori. Poco dopo al centro direzionale è arrivata anche la madre, che ha riabbracciato il figlio. Il ragazzo è stato ricoverato all'ospedale San Giovanni Bosco. Fonte: Leggo
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07